Libertà vigilata

Art. 228 C.P. E’ una misura di sicurezza non detentiva applicabile nei casi previsti dalla legge. Comporta l’osservanza di prescrizioni stabilite  dalla Magistratura  di Sorveglianza.

 

torna all'inizio del contenuto