I principali servizi UIEPE

L’UIEPE di Palermo opera costantemente in linea con i cambiamenti socio-culturali e normativi che hanno investito il Paese negli ultimi anni e che vedono i servizi della Pubblica Amministrazione orientarsi sempre più verso processi di presa in carico, fondati sulla centralità della persona/utente, l’orientamento al risultato, l’attenzione alla qualità, l’analisi dei processi si semplificazione delle procedure. Gli Uiepe realizzano in tal modo il doppio mandato: contribuire alla sicurezza della collettività e aiutare le persone condannate ad inserirsi nel contesto sociale.

Nell’espletamento dei propri compiti istituzionali l’Uiepe si rapporta con la Magistratura di Sorveglianza, collabora con gli Enti locali, Forze dell’Ordine e Terzo Settore (cooperative sociali, associazioni di volontariato, Caritas, etc.). In un’ottica di partecipazione attiva nella costruzione integrata dei servizi  presente nei tavoli di concertazione degli Ambiti Sociali, raggruppamento di Comuni di una determinata zona territoriale della Regione per proporre interventi specifici in favore dei condannati e in persone che sono incorse in problemi giudiziari.

La multiproblematicità delle persone in esecuzione penale rende indispensabile la costruzione ed il consolidamento della rete dei servizi, attraverso forme di collaborazione e co-progettazione. I progetti attualmente operativi finalizzati all’inclusione socio-lavorativa dei condannati sono finanziati dalla Regione Sicilia, dalla Cassa delle Ammende del Ministero della Giustizia e da fondi di bilancio ministeriali; sono state anche stipulate convenzioni con Comuni, nonchè Associazioni no-profit e di Pubblica Assistenza per inserire in attività di volontariato e giustizia riparativa per le persone condannate.

Indagini sociali

Processo di lavoro che prevede la raccolta e la valutazione di informazioni a cura degli operatori dell’Ufficio E.P.E. riguardanti il soggetto, le sue relazioni significative in ambito familiare, sociale e lavorativo, finalizzato alla formulazione di un’ipotesi progettuale. Vengono richieste da Tribunali e Uffici di Sorveglianza.

Relazioni periodiche

Elaborati relativi all’andamento della misura alternativa che periodicamente vengono inviati agli Uffici di Sorveglianza di competenza.

torna all'inizio del contenuto